Veramente pazzesco (tutte le pareti montate in meno di una settimana)

19 Febbraio 2023

Avete visto le immagini del cantiere della nuova casa ad alte prestazioni di paglia in Trentino Alto Adige?

Avete visto le immagini del cantiere della nuova casa ad alte prestazioni di paglia in Trentino Alto Adige?

Oggi sono stato in cantiere per documentare lo stato di avanzamento dei lavori.

Come puoi vedere le pareti sono tutte posate e anche la copertura. All’interno delle pareti ci sono le balle di paglia che sono già state assemblate in carpenteria al caldo, quando qui in cantiere nevicava.

Ma che profumo di legno c’è qui dentro?

Meraviglioso!

Come funziona veramente?

Ti starai chiedendo come funziona veramente che in pochi giorni si riesca a montare la struttura al grezzo di una casa intera, completa di:

  • struttura antisismica in legno

  • isolamento termico naturale in balle di paglia certificate (si hai capito bene, non serve ora aspettare i tempi per la posa del cappotto termico perché la casa è già perfettamente isolata!!!)

  • tenuta all’aria e al vento grazie a teli specifici per la bioedilizia

  • predisposizione per finestre, lucernari, porte

  • tetto completo

La risposta è molto semplice: abbiamo progettato tutto nei minimi dettagli prima di posare la prima pietra, o meglio, la prima balla di paglia.

Una casa completamente naturale e ad alte prestazioni ha nelle fondamenta mesi di progettazione. Solo così, poi in pochi giorni, riusciamo a montare 100 mq di abitazione senza errori e rispettando i costi del preventivo.

La casa è stata progettata nel nostro studio di progettazione, in collaborazione tra architetti, ingegnere e termotecnico, è stata prefabbricata in carpenteria in circa 15 giorni di lavoro, e infine è stata montata in pochi giorni in cantiere dalla squadra di carpentieri.

Magia? No, progettazione al millimetro. Questo è il segreto!

Ecco altre foto “magiche” di questa casa naturale ad alte prestazioni appena montata in pochi giorni.

What’s next?

La prossima domanda probabilmente è questa. Ora che la casa al grezzo è in piedi, cosa manca da fare per finire la casa e andare a viverci? E soprattutto quanto tempo ci vorrà?

Ecco un elenco delle cose che mancano da fare:

  • costruzione delle tramezze interne

  • contropareti interne e massetti per la posa degli impianti

  • posa impianto elettrico, idrico e termico

  • posa dei serramenti

  • intonaci interni ed esterni

  • finiture: pavimenti e rivestimenti

Queste lavorazioni sono le stesse che devi compiere per una qualsiasi casa con tecnologia tradizionale, ma naturalmente puoi scegliere anche qui di utilizzare il più possibile materiali di origine naturale ad alte prestazioni, che noi ti possiamo consigliare: intonaci in argilla e calce, tramezze interne in legno, sottofondi e massetti senza cemento, impianti ridotti al minimo ecc.

Per concludere tutte queste lavorazioni ti serviranno alcuni mesi, da un minimo di due a un massimo di cinque.

Tutto dipende principalmente da due cose: primo, hai già scelto tutto prima di iniziare il cantiere? Un committente bene informato e che lavora d’anticipo è la chiave per portare a termine in tempi rapidi un cantiere. Secondo: di nuovo la progettazione. Se tutto è già progettato prima di iniziare il cantiere, ogni lavorazione filerà liscia e senza intoppi. Per esempio tutti i serramenti della tua casa verranno posati in un giorno senza errori e senza bisogno di telefonate di coordinamento tra il serramentista e il direttore dei lavori. Oppure, gli impianti verranno posati senza intoppi in completa autonomia dall’impiantista, perché tutti i passaggi dei tubi e le misure sono già state predisposte in anticipo dai progettisti.

Ormai hai capito che per ottenere una casa naturale ad alte prestazioni la vera magia si ottiene con la progettazione.

Vuoi trovare altre risposte alle tue curiosità?

Iscriviti subito (e gratuitamente) al gruppo privato “Committenti di una casa di paglia da sogno”: riservato a chi cerca risposte!