Ridurre l’isola di calore nelle zone industriali con l’architettura sostenibile

12 Luglio 2023
Le zone industriali e le aree densamente abitate spesso generano un problema noto come "isola di calore".

(foto: Alberto Ferrarese: Bio Soil Expert)

Le zone industriali e le aree densamente abitate spesso generano un problema noto come “isola di calore”. Questo fenomeno è causato in parte dai materiali utilizzati per le strade e le pavimentazioni esterne, che riflettono il calore del sole e aumentano la temperatura esterna. Tuttavia, esistono soluzioni alternative che consentono di ridurre in modo naturale la temperatura degli edifici, migliorando il comfort e favorendo la biodiversità.

Nel progettare in aree industriali, pongo grande attenzione agli spazi esterni e al loro impatto sul benessere delle persone e degli animali. Optare per pavimentazioni naturali anziché ghiaia, autobloccanti o bitume è una scelta vincente. Queste soluzioni consentono l’accumulo delle piogge e il lento drenaggio delle acque meteoriche, contribuendo a ridurre l’isola di calore.

In particolare, i giardini aridi rappresentano un’opzione vantaggiosa. Questi spazi non solo contribuiscono a ridurre l’effetto di isola di calore, ma offrono anche un ambiente più confortevole per coloro che frequentano queste aree. Inoltre, i giardini aridi promuovono il risparmio idrico, evitando l’utilizzo di impianti di irrigazione che richiedono grandi quantità d’acqua. Sono composti da piante appositamente selezionate per resistere alla siccità e all’irraggiamento solare, favorendo l’autosufficienza idrica.

Va sottolineato che gli spazi esterni progettati in modo sostenibile, sebbene possano essere considerati “residuali”, rappresentano una risorsa preziosa per l’ambiente e la biodiversità. La presenza di vegetazione e la creazione di habitat favoriscono la presenza di insetti utili, come le api, che svolgono un ruolo fondamentale nella polinizzazione delle piante.

La progettazione alternativa degli spazi esterni nelle zone industriali, che comprende l’utilizzo di pavimentazioni naturali, ombreggiature e pratiche di risparmio idrico, contribuisce a ridurre l’effetto di isola di calore e migliora la qualità ambientale. Queste soluzioni offrono numerosi vantaggi, tra cui il comfort termico, il risparmio energetico e la promozione della biodiversità. È fondamentale promuovere e adottare tali approcci per creare un ambiente più sostenibile e piacevole per tutti.

Hai bisogno di una CONSULENZA preliminare?
Se stai valutando di REALIZZARE una casa in paglia ad alte prestazioni per vivere in un ambiente moderno, salubre e energeticamente autonomo, una
Consulenza Preliminare con Nicola Preti è il modo migliore per risparmiare tempo ed evitare di ritrovarti a dover gestire problematiche anche complesse in una fase già avanzata dello sviluppo del progetto.
Siamo qui per te! Contattaci oggi stesso per prenotare una consulenza personalizzata e scoprire come possiamo aiutarti a ottenere i risultati desiderati. Non aspettare, agisci ora e investi nella tua casa!