Casa di legno isolata con paglia: un’opzione affascinante per la montagna

8 Maggio 2023

La casa di legno con isolamento in paglia è un'opzione affascinante per la montagna.

La casa di legno con isolamento in paglia è un’opzione affascinante per la montagna. È possibile costruire abitazioni di questo tipo anche in ambienti montani, a patto di progettare accuratamente l’involucro tenendo conto delle condizioni esterne che l’edificio dovrà affrontare.

La combinazione di legno e paglia offre un’ottima isolazione termica e crea un’atmosfera accogliente all’interno dell’abitazione.

Le case di legno isolate con le balle di paglia rappresentano una scelta sostenibile e rispettosa dell’ambiente, che si adatta perfettamente all’ambiente montano. La loro costruzione richiede competenze specifiche e una buona progettazione, ma i risultati finali sono unici.

“Ciao a tutti gli amici delle case di legno isolate con le balle di paglia, mi trovo in cantiere in montagna. Guardate che bellissimo panorama alle mie spalle. Questa è la casa che è stata costruita. È una casa composta da due camere da letto e il soggiorno. Il soggiorno con soppalco, cucina, cucina e vista sulle montagne. Qui dietro abbiamo il bagno, la lavanderia e il garage. Oggi abbiamo iniziato con gli impianti idrici e la settimana prossima inizieremo con gli impianti elettrici. Qui, come vedete, abbiamo segnato dove andranno le scatole e per fare le tracce sul muro in paglia basta applicare qui uno scasso per far passare il corrugato dove c’ è la canna palustre. Canna palustre di cinque centimetri. Qui si può vedere una cosa particolare la cura del foro finestra dove per evitare il ponte termico questo è il muro in legno e paglia.

Il foro finestra è stato completamente isolato in modo da poter mettere qui il serramento e montarlo in questa posizione. Importante è cambiare l’isolante a contatto con il bancale in pietra, dove questo è un materiale isolante insensibile all’acqua, mentre qui abbiamo la fibra di legno. Già si comincia a sentire il comfort qui all’interno perché fuori una giornata molto calda, mentre qui dentro si sta molto bene.

Una particolarità è questa porta scorrevole di un metro e mezzo che andrà a dividere la zona giorno della cucina e quella invece è la canna fumaria della stufa ad accumulo che verrà messa in questa posizione. E questi sono i disegni esecutivi dalla parte impiantistica dove sia l’idraulico e l’elettricista possono capire dove andranno gli impianti.

Come puoi vedere questa è una casa in legno naturale in montagna. Perciò si possono costruire questo tipo di abitazioni anche in montagna basta saper progettare l’involucro in base alle condizioni esterne che l’edificio dovrà affrontare.”